42. Una ribellione alla morte

42. Vista sotto questo aspetto, la penitenza cristiana – lungi dal rappresentare una sterile tortura della carne – è invece una forma di ribellione alla morte: quella ricevuta in pena all’uscita dall’Eden. I sacrifici, gli esercizi di rinuncia possono del resto essere intesi come una risposta, quasi una sfida implicita ma volontaria alla punizione massima, la privazione della vita eterna. Esattamente come la Settimana santa ci ricorda che è avvenuto per Cristo: la croce, top dell’ascesi e anzi della «mortificazione» del corpo, prelude in realtà alla più clamorosa sconfitta della morte.

Tagged , , , , .

Roberto Beretta, giornalista e saggista. Ha scritto una ventina di libri, tutti di argomento religioso, di «destra» (Storia dei preti uccisi dai partigiani , Il lungo autunno, controstoria del Sessantotto cattolico ) e di «sinistra» (Chiesa padrona , Le bugie della Chiesa ). L'ultimo è appena uscito e si intitola La santa puttana. È assessore alla trasparenza e alla sicurezza della sua città, Lissone, per una lista civica. Ha due figli e ancora una gran voglia di dire la sua.