25. «Vegliate e pregate»

25. «Lo spirito è pronto, ma la carne è debole» (Mt 26,41). Da dove cominciare dunque una revisione dell’idea di penitenza cristiana se non dal Vangelo? E questa citazione, tante volte usata proprio per giustificare i metodi ascetici più cruenti, nel suo contesto rivela tutt’altro spirito; siamo infatti nel Getsemani la notte del tradimento e Gesù ha appena detto ai discepoli addormentati: «Vegliate e pregate, per non cadere in tentazione».

Tagged , , , .

Roberto Beretta, giornalista e saggista. Ha scritto una ventina di libri, tutti di argomento religioso, di «destra» (Storia dei preti uccisi dai partigiani , Il lungo autunno, controstoria del Sessantotto cattolico ) e di «sinistra» (Chiesa padrona , Le bugie della Chiesa ). L'ultimo è appena uscito e si intitola La santa puttana. È assessore alla trasparenza e alla sicurezza della sua città, Lissone, per una lista civica. Ha due figli e ancora una gran voglia di dire la sua.